una mischia di sentimenti.

Pubblicato il da bennibel

Non era una giornata calda come tante altre ma io indossai quella t-shirt poichè sentivo dentro di me un calore indescrivibile.Misurai la febbre ma niente,uscii come sempre e durante la strada ti incontrai con quella camicia e quel gilet tirato di fino come quasi dovessi andare ad un ballo.Per me sei sempre bello e lo sarai ma ieri lo eri ancora di più.Quanto mi sei passato davanti quel carore che sentivo è aumentato fino ad avere voglia di togliere quella maglietta e solo dopo capii il motivo.

 

Trova un senso logico a questa vita,io non ci riesco.Infondo è troppo monotona,è monotono anche stare quì in questo momento su questi tasti a sbattere i miei sentimenti che forse non verrano mai compresi.L'unica cosa che rimane da fare è sfogarsi,io lo faccio scrivendo e disegnando ma sempre pensando a lui e lui forse lo fa giocando a quello stupido gioco di cui i ragazzi sono tanto patiti.Dammi una palla in mano che forse mi diverto anche io come fai tu però proviamo a fare un gioco,questa volta lanciala tu per primo questa palla così vedo se riesco a prenderla perchè quando la lancio io tu come sempre la sfiori e basta però stai attento,quella palla è di vetro e rappresenta il mio cuore. che se cade si frantuma in mille pezzi.

 

Da bambini correvamo scalzi dappertutto,sbucciavamo ogni giorno le ginocchia e piangevamo se non ci compravano qualche gioco nuovo o ci impedivano di fare qualcosa.Ora è diverso,tutto è nelle nostre mani,tocca a noi scegliere non come prima anche se era meglio in quel modo.Nelle mani si ritrovano escrementi di sentimenti lasciati dal tempo o dal dolore stesso.Si cerca di andare avanti e si vive come la luna che durante la notte si vede e durante il giorno scompare per lasciar posto al sole come la tristezza e la felicità.

 

Sento di averti tradito prima ancora di averti amato veramente.Infondo forse non ho fatto niente di male e solo che sento che il mio cuore appartiene a te e non può appartenere a nessun altro se non prima di aver risolto una storia ed aver risposto a quel quesito di domande.Sai che inizio a vedere la mia testa come uno di quei quiz simili al milionario dove ci sono tante domande con moltissime risposte che ti fanno riflettere ma a volte senza portarti ad una soluzione,bhe ora credo che sia arrivato il momento di rispondere sennò non saprò mai se vincerò o perderò il montepremi.

 

Sono stata una stupida perchè non so quando più mi ricapiterà un'occasione del genere.Ed eccoti lì ad un centimetro di distanza da me solo che passeggiavi a passo svelto,solo uno scambio di sguardi mentre io dovevo fermarti e dirti tutto,non è stata colpa del coraggio questa volta e che ero talmente presa dal tuo bel visino da dimenticare tutto persino la via in cui mi trovaro propio come gli uccelli in cerca del proprio nido.

 

Parole che vertono sempre sullo stesso argomento ma che con l'andare del tempo risultano forse noiose,dovrò pure scrollarmi

da quell'organo a cui tengo così tanto o rischio di starci ancora più male.L'amore non si può considerare una malattia se pensiamo a tutto quello che accade nel mondo ma tu mi risucchi l'anima con quegli sguardi continui che fino a trenta minuti fa continuavano a durare e ora rimbombano come trombe in quella mente fatta di mattoni e di frammenti di te lasciati dal tempo.

 

Oggi è la festa della mamma,dai su una nota la dedico anche a lei visto che sto sempre a pensare a lui perchè infondo nei momenti difficili lei c'è ci è stata e ci sarà sempre se solo io avvessi il coraggio di dirle tutto ma certe cose non fanno parte della vita degli adulti,loro queste cotte le considerano banali vista la loro esperienza invece per noi rappresentano la vita.Ehy mamma infondo volevo ringraziarti per tutto quello che fai per me.

 

Tu sempre con quegli occhi che nonostante la mia assenza sono diventati ancorà più intensi e belli ti limiti a guardare mentre vorrei correre e baciarti,ritorniamo come prima dopo la scappatella che però non mi ha potuto farti dimenticare.Sempre bello neh?Sei come un diamante che più lo guardi e più ti ipnotizza con la sua luminosità.Sei come una stufa che emana calore.Su avvicinati e riscaldami che quì fuori fa freddo nonostante sia arrivata la primavera poichè senza te sembra di nuovo inverno.

 

Credevo di desiderare solo un bacio dato anche da una persona qualunque.Invece no desidero un tuo bacio perchè quando era arrivato il momento che aspettavo da tempo l'ho respinto.Non me ne sono ripentita ma io sono quì che ti penso e forse tu neanche te ne fotti.Potevo dimenticarti,potevo "tradirti" ma non l'ho fatto perchè tengo a te e davanti ai miei occhi tu risulti quella stella che brilla maggiormente anche se non è vista con il telescopio.

 

 

Balla come sei bella,non ti fermare,lasciati andare.E seguendo le istruzioni di questa canzone romantica mi buttai su quella pista scatenandomi come non avevo mai fatto.Eccolo che si avvicina tra centinaia di gente eccolo.Quella sera sei stato il mio cibo di cui mi sono solo nutrita ma tu pian piano come una zanzara haiiniziato a succhiare il sangue ,saltando il secondo e passando subito al dolce.

 

Ed eravamo in quella discoteca dove tutto quello che credevo non sarebbe mai potuto accadere è accaduto.Di te non sapevo niente se non il tuo nome,ti sei avvicinato,insieme abbiamo ballato e solo tu sei riuscito a trasmettermi emozioni che nessuno mi aveva mai dato.Tutto proseguiva per la retta via quando ad un tratto ti sei avvicinato a me,massimo ad un centimetro di distanza,hai avvolto la faccia nelle tue mani ed eri pronto per baciarmi proprio come mi avevi chiesto.No,io invece  mi sono allontanata come una stupida perchè infondo nel cuore ho ancora lui e non posso dimenticarlo,devo chiudere quella porta prima di aprirne un altra o rischierei di smarrirmi.Mi hai reso felice,mi hai fatto trascorrere la serata più bella della mia vita ma poi ho scopeto che tutti voi maschi avete solo in testa quell'obbiettivo nel baricentro che nessuno riesce a scollare.

 

Sai quante volte ho riempito quei quaderni e quei libri con tutti quei cuori o ho ricalcato il tuo nome con quella biro nera. Tu neanche immagini.Su apri una pagina del mio diario e dimmi se non è dedicata a te.E se io prendessi il tuo?Forse ci troverei il nome di un'altra oppure solo scritte che non fanno parte di un sentimento.Magari tu pensi solo quello stupido sport,a quella psp e alle sfide con gli amici.Sai mi piacerebbe essere al tuo posto,sensa avere nessun pensiero per quella mente.Invece no io sono quì e devo cavarmela da sola e non ci sarà nessuno ad aiutarmi se non tu.

 

Ehy lo facciamo un salto nel passato?Ti va di prendere insieme a me quella macchina del tempo e tornare indietro,in quei tempi dove l'amore non era considerato un bene primario e l'unico esempio di bene che conoscevamo era quello per i nostri familiari,dove piangevamo ore e ore per un giocattolo perso o rotto non come ora che piangiamo per un cuore rotto,spezzato da quella persona a cui ancora ora doneremmo l'anima e saremmo capaci di cancellare tutto il male con una semplice goccia di bianco.Sai tutti questi scenziati progettano solo nuovi oggetti a volte inutili mentre quelli più utili e difficili da costruire vengono messi in un casseto proprio come i sogni.

 

Ma si tanto ora vado e mi godo quei quattro giorni senza te.Si mi mancherai ma non puoi essere sempre il mio pensiero fisso sai ho una vita anche se solo ora me ne sono accorta.Quando tornerò si ricomincerà di nuovo fra sguardi e nient'altro,mi si comprimerà il cuore come sempre,piangerò per te e forse mi avvicinerò.Ma non si sbriga a passare questo tempo,sai che forse non vederti è meglio,è come quando mangi dolci,ne vorresti sempre di più ma prima o poi si deve dire basta o si rischia il diabete causato dal mio troppo amore per te.

 

Forse non hai capito che non me ne fotte un cazzo di ciò che pensa la gente,forse non hai capito che se mi si presenterebbero milioni di ragazzi davanti io sceglierei sempre te.Sai ho cercato di dimenticati ma non ci riesco,quando ti vedo quel mucchio di ossa mi si restringono sempre più fino a creare un dolore tremendo causato dal mio poco coraggio e da qulla voglia di parlarti.Non me ne fotte se la gente mi sfotte,mi piaci tu e il resto del mondo può marcire perchè se tanto non ho te preferisco morire.

 

Non sogno una storia dove mi sposo con un principe pur facendo parte di una vita normale,non pretendo tanto,vorrei solo una storia con te,vorrei anche solo quella tua risposta mai data a quella mia domanda,sai che dopo una delusione si va avanti ma prima di farlo si deve chiarire,concludere veramente ,non credo valga  la pena di ricucire pian piano un cuore e dopo tanta fatica sostituirlo con uno nuovo.

 

 

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post

occhiali oakley 07/05/2011 10:21


Sono stato molto impressionato, devo dire. Ho davvero raramente un blog, sia educativo e divertente, lascia che ti dica, si colpisce il punto. La tua idea è prominente; questione non è quello che
le persone intelligenti dicono. Sono contento che io sono qui per caso su questa cosa nella mia ricerca.


occhiali ray ban 06/10/2011 07:54



In realtà, questo è il mio primo accedi al tuo blog! Siamo un oche volontario


, e ha iniziato nella comunità con un modelli di nicchia ecologica di nuove iniziative. Il tuo blog per fornire informazioni utili per i nostri sforzi. 



bennibel 06/14/2011 14:56



ok :)



prada occhiali 06/10/2011 07:40



Sono stato molto impressionato,


 devo dire. Ho davvero raramente un blog,


 sia educativo e divertente, lascia che ti dica,


 si colpisce il punto. La tua idea è prominente;


 questione non è quello che le persone intelligenti dicono. 


Sono contento che io sono qui per caso su questa cosa nella mia ricerca. 



bennibel 06/14/2011 14:55



grazie :)



cindy 05/11/2011 03:56


Romantic! hogan
negozi


bennibel 05/15/2011 14:10



;)



unragazzoqualunque 05/08/2011 13:53



sempre magnifico,sognatore,triste,ma la fine è tipo quella dell'altro articolo